Abbraccio spirituale, community ed entanglement

Conosci l’entanglement? E’ un infinito abbraccio spirituale

Tutti ne parlano; io ho deciso di usarlo in quanto magnifico abbraccio spirituale 🙂
Ho compreso veramente bene cos’è l’entanglement e il suo potenziale nello sviluppo della comunità il giorno dell’Epifania di quest’anno. Ero a Ollantaytambo, durante il mio secondo viaggio nel Perù Visionario Chakruna; stavo partecipando a una lezione di tecniche ipnotiche tenuta dal competentissimo Jacopo Tabanelli.

abbraccio spirituale entanglement

Prima di tutto, ecco la definizione scientifica:

L’entanglement quantistico, o correlazione quantistica, è un fenomeno quantistico, privo di analogo classico, per cui in determinate condizioni lo stato quantico di un sistema fisico non può essere descritto singolarmente, ma solo come sovrapposizione di più sistemi.

Questa connessione tra più sistemi, “cavalcata” col giusto grado di consapevolezza, focus e intento, si traduce in un meraviglioso abbraccio spirituale. Come? Così:

  1. Producendo dei cambiamenti di status in noi possiamo esercitare una stessa influenza su qualcun altro, se ce ne dà il permesso – una sorta di accesso, come quello in un account email o nel nostro corpo quando facciamo l’amore.
  2. Realizzando una transizione in un gruppo possiamo “spostare”, in tempo reale, quell’effetto anche in un altro gruppo (team, community o qualsiasi altro).
  3. Aprendo nuovi spazi da qualche parte, dentro o fuori di noi, possiamo sfruttare quell’apertura anche in territori diversi. Si genera una specie di passaggio segreto in più punti e possiamo attraversarlo contemporaneamente in più spazi/tempo.

Gestione team e community: il lato positivo della manipolazione

Anche questa scoperta ed esperienza devo al geniale Jacopo Tabanelli: il lato positivo della manipolazione.
Altro abbraccio spirituale, infine. Ora mi spiego.
Tutti noi, in verità, siamo abilissimi manipolatori. Lo facciamo di continuo, anche quando non ce ne accorgiamo. Come? Esercitando un’influenza sugli altri e sull’ambiente. Influenza che genera un campo magnetico, che a sua volta dà forma alla realtà.

abbraccio spirituale entanglement

Ripeto: solo noi scegliamo e decidiamo a cosa dare spazio e cosa creare nel nostro campo personale, liberamente e come preferiamo. E’ l’unica via possibile; nessun altro oltre noi ha il potere di creare la nostra vita.
Nessuno ha potere sulla creazione della realtà di qualcun altro, ma nessuno può esimersi dall’esercitare un’influenza.
Possiamo fingere di non farlo; possiamo non assumercene la responsabilità. Ma di certo lo facciamo perché come esseri umani funzioniamo così.

Allora, a un certo punto, mi sono detta

Usiamo questo entanglement e questa influenza per creare ciò che per noi è Il Bene!

E’ evidente che entriamo in una zona per forza di cose soggettiva: ognuno di noi ha una percezione e un’idea differente di cos’è Il Bene. Ma dobbiamo pur farcene carico, no? Tutti noi stiamo dando forma a ciò che riteniamo essere Il Bene. Facciamolo in grande stile allora!

E ho cominciato a “giocare” con l’entanglement. Considerandolo non una gabbia opprimente ma un abbraccio spirituale pieno d’amore 🙂 E’ un collegamento, è tutto che abbraccia tutto il resto.
Nel mio lavoro in Altrestrade ne ho affinato la percezione, esercitandomi a sentire il campo in sé e la mia presenza al suo interno.
In quello all’interno di Chakruna ne ho potenziato la carica energetica e mi sono alleggerita mentalmente. Avere nelle mani tanto potere mi faceva sentire emotivamente instabile, all’inizio.
Tramite il mio coinvolgimento in Incitement Italy ho trasformato costantemente questo potere in amore e Bene – nella mia forma soggettiva, che umilmente è l’unica possibile.
E, in tutto ciò, la mia vita privata fa sempre da filo rosso a tutti i processi, con le mille rivoluzioni che naturalmente ne conseguono.

abbraccio spirituale entanglement

Incitement European Summit e abbraccio spirituale

Con il coinvolgimento nell’Incitement European Summit, questo processo ha raggiunto la sua ennesima potenza. E’ un abbraccio spirituale totale: tutto si è rivelato per quel che è, cioè connesso a tutto il resto, e niente e nessuno ha più avuto via di scampo, me compresa.
Da cosa? Da noi stessi e dalla realtà.

Le maglie si sono strette al massimo, tutti noi “attori” coinvolti ci siamo trovati di fronte a ogni meccanismo e dinamica che l’entanglement fa immediatamente venire a galla e, giorno per giorno, ci stiamo trovando a guardare in faccia e gestire la realtà con totale onestà, trasparenza e… super efficacia! 😀
Chi accetta di doverlo e poterlo fare passa a “the next level” della propria identità, vita e appartenenza alla comunità; chi non lo accetta si brucia o taglia fuori da solo.
La dura legge della natura; come gli incendi, i terremoti e i maremoti. O ci stiamo dentro, li attraversiamo e ne usciamo più coscienti, saggi e forti, oppure soccombiamo.

La morte, d’altronde, è l’unica esperienza che ha il potere di insegnarci a vivere davvero.
Guardarla in faccia per lunghi anni mi ha reso la persona vitale, gioiosa e generosa che sono.
Penso sia importante parlarne perché è l’esperienza più profonda, arricchente e vitale che c’è. Il resto sono solo un mucchio di paure, pregiudizi e immaturità.
Rompiamo questo tabù e permettiamo(ci) di vivere al 100%, permettendoci di fare esperienza anche della morte. Prima di tutto di quella del nostro ego. Non a caso pure l’orgasmo viene detto “piccola morte” 😉

Ilaria Cusano

abbraccio spirituale entanglement

 

Dettagli Articolo
Abbraccio spirituale, community ed entanglement
Titolo
Abbraccio spirituale, community ed entanglement
Descrizione
Conosci l'entanglement? E' un infinito abbraccio spirituale. Tutti ne parlano; io ho deciso di usarlo in quanto magnifico abbraccio spirituale.
Autore
Publisher
Life Coach Spirituale
Logo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *