6 frasi belle per me stessa – Life coaching PDF

PDF life coaching: Sono una regina e non una serva

frasi belle per me stessa life coaching pdf
Ph. by Randy Pagatpatan

Si intitola proprio così uno dei PDF che regalo tra le risorse scaricabili gratis – se lo vuoi prendere clicca qui => Sono una regina e non una serva.

Continuo a lavorare molto su questa tematica perché sono cresciuta in una tipica famiglia italiana dove tuttora serpeggia l’aspettativa che una donna debba servire o compiacere un uomo anche quando non ne ha voglia.
Perché mi fa incazzare come una bestia questa cosa.
Perché sono intelligente.
E perché, anche se fossi un uomo, non vorrei mai al mio fianco una donna che pensa a se stessa come una serva.
Perché, infatti, le donne che si comportano così sono le prime a essere rifiutate, criticate, umiliate, abbandonate e tradite. Proprio perché devono imparare ad arrabbiarsi, una buona volta!

Ecco 😀
E perché nella vita ci vogliono grinta, forza, fiducia in se stesse e consapevolezza. E non solo amore, flessibilità, empatia e compassione. Ogni goccia della nostra energia ha un valore immenso; più ce ne ricordiamo e più possiamo fare del bene.

Frasi belle per me stessa… e per te!

Condivido alcune frasi belle per me stessa, con cui mi sono cresciuta da sola, da dentro. Le regalo con grande piacere; che siano un aperitivo da gustare prima del piatto.
Quale piatto?
Ma il PDF di life coaching, no? 😀 Quello che trovi gratis cliccando qui => Sono una regina e non una serva.

La vera umiltà è sottomettermi alla mia natura più autentica: esprimere e fare ciò che sento e voglio, che è ciò per cui sono nata. La vera presunzione è l’atteggiamento di quando mi sforzo di essere diversa da ciò che sono, nell’arroganza di poter vincere su Madre Natura.

 

L’egoismo è vedere solo me stessa e agire solo per i miei obiettivi. L’altruismo è il tentativo di controllare gli altri e far sì che dipendano da me. Ma io posso occuparmi sempre di me stessa e degli altri contemporaneamente, optando solo per scelte che includano entrambi.

 

C’è un popolo che, per raggiungere il massimo della propria felicità, può solo aspettare che io sbocci, splenda e governi. Questo popolo sta dentro e fuori di me contemporaneamente. E che sia una famiglia, un team di un’azienda o una comunità, io gli devo qualcosa; esisto anche per espletare quella funzione.

 

Una regina ha il coraggio di provare furia, invidia, tristezza infinita, desideri morbosi e ossessioni di ogni tipo. Ma sa comportarsi con la saggezza di chi si ricorda sempre che le emozioni non ci appartengono – ci attraversano e basta.

 

Sto sempre mettendo in scena un personaggio che mi trascende, che esiste oltre me, che è al di là. Neppure esisto, praticamente. Meglio godermela e divertirmi alla grande, invece che prendermi troppo sul serio e annoiarmi una vita 😀

 

Tutti i desideri, le pulsioni e le spinte, anche quelli che disapprovo, non capisco e giudico male, vengono a me per una ragione bella; metterli in scena nel teatro della realtà è l’unico modo che ho per scoprire qual è 🙂

Ilaria Cusano