3 ricette gustose con il tofu

Tofu, che ci si può fare di buono?

Eh già, perché va ammesso: il tofu non sa di una beneamata minchia 😀
O lo si sa accoppiare bene oppure non si riesce a capire per quale ragione ci si debba costringere a cibarsene.
A me piacciono anche molto, i sapori neutri e delicati, come quello del primosale, per esempio, e del tofu, per l’appunto; ma ci deve piacere quanto meno la consistenza, altrimenti diventa immangiabile.

Detto ciò, se la consistenza del tofu ci piace e se siamo disposti a comprarlo biologico (diversamente, è assai probabile che sia fatto con della soia OGM), il tofu ha molte proprietà che meritano:

  1. rinfresca l’intestino – in moltissimi ne abbiamo bisogno, visto quante diffuse sono le malattie che hanno come origine l’eccesso di calore nell’intestino;
  2. è leggero e facilmente digeribile;
  3. si cucina in un batter d’occhio! Il che non guasta 😉

Ma passiamo alle mie 3 ricette preferite! Tutte e 3 perfette per l’estate, fra l’altro.

Riso pomodorini e tofu

Cuoci del riso basmati per conto suo, non come i risotti.
Fai scaldare una padella senza niente dentro. Quando è calda, mettici un po’ di olio extravergine di oliva e, quando anche questo è ben caldo – senza che arrivi a fumare però -, buttaci dentro della cipolla di Tropea a pezzettini o dell’aglio a spicchi, come preferisci.
Dopo di che, quando la cipolla è appassita o l’aglio dorato, aggiungici dei pomodori datterini a pezzetti.
Gira bene tutto e infine aggiungi il tofu tagliato a cubetti. Fallo dorare quanto ti piace e, come erbette, aggiungici origano o basilico freschi.
Aggiusta di sale, mischia al riso e buon appetito!

Pizza bianca, avocado e tofu

In questo caso devi tagliare il tofu a fettine spesse mezzo centimetro e munirti di pizza bianca alta e morbida, da poter farcire. Quella romana è il top, ma forse lo dico solo perché sono Romana 😉
Questa ricetta mi è stata passata dalla mia insegnante di danza quando ero giovane: se avevamo poco tempo e dovevamo mangiare (sano), pranzavamo così.

Fai dorare il tofu in una padella bel calda, con un filo di olio extravergine di oliva. Mettici un po’ di origano fresco e una spruzzata di salsa di soia, mentre si cuoce, da un lato e dall’altro delle fettine.
Poi taglia la pizza e farciscila col tofu cotto e con l’avocado.
Aggiusta di sale e, se ti piace, anche di peperonico et voilà!
Richiudi il tutto e gustatelo a occhi chiusi… è davvero delizioso!

Linguine, pesto e tofu

Taglia il tofu in cubetti e fallo dorare a tuo piacimento in una padella calda, con un filo di olio e una leggera spruzzata di salsa di soia.
Scalda un altro padellino e facci tostare dentro un po’ di pangrattato con del sale.
Non salare l’acqua della pasta, altrimenti la ricetta verrà troppo salata.

Fai una classica pasta al pesto e, quando è pronta, mischiaci tofu e pangrattato.
Sarà più nutriente e sostanziosa, e allo stesso tempo gustosissima 😉

Conosci altre ricette gustose con il tofu? Scrivicele nei commenti a questo post o, se le hai trovate online, mettici il link. Facciamo uno scambio!

Ilaria Cusano

PS. Se anche tu come me hai fatto un gran percorso per imparare a nutrire e abbellire il tuo corpo e vuoi limitare al minimo il consumo di carboidrati, soprattutto raffinati (come la pasta e la pizza), gusta ognuna di queste ricette massimo una volta alla settimana. Oppure provale senza la parte di carboidrati: pomodorini e tofu in padella; tofu dorato condito assieme all’avocado, oppure al pesto. Saranno buonissime lo stesso ma molto più leggere 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *