Career Coaching: Da Passione a Professione

Come tirare fuori il tuo sogno nel cassetto

Prendo spunto dal titolo del video-corso di quello che è stato il mio coach, Francesco Marcuccio, per parlarti di un tema che mi è molto caro: il titolo è Da Passione a Professione.

Voglio parlarti del vivere secondo passione.
Qualcosa che, purtroppo, durante la nostra educazione, spesso ci hanno scoraggiati a fare: genitori, insegnanti, adulti in generale, con l’intenzione di proteggerci, senza rendersene conto ci hanno esposto a uno dei rischi più grandi. Sto parlando della perdita di vitalità.

career coaching

Solo le nostre passioni tengono viva la fiamma del desiderio che arde dentro di noi, le permettono di continuare a bruciare alta, illuminando la giornata a noi e a chi ci circonda.
Quando trascuriamo la passione, perdiamo un po’ alla volta parte della luce della nostra fiamma; così la nostra vita e quella delle persone che la condividono con noi diventano sempre più buie, facendoci perdere la fiducia, la forza e anche la motivazione.

Una delle prime cose da imparare a fare per essere felici, quindi, e poi a insegnare attraverso l’esempio, è coltivare le proprie passioni.
Tutte, ma cominciando da una in particolare, che poi è quella a cui la maggior parte di noi dedicano più tempo, nelle proprie giornate: la passione che può trasformarsi in un lavoro.

Career Coaching: come iniziare

Il Career Coaching è un’attività che, nel mondo del lavoro di oggi, è fondamentale portare avanti con costanza. Tenersi al passo coi tempi, essere originali e innovativi nelle proprie offerte, saper creare e comunicare valore come il business oggi richiede, è una bella sfida. Con un coach la si affronta sempre molto meglio: in maniera più efficace, rapida e anche divertendosi di più.

Ci sono, però, anche degli ottimi corsi online (Da Passione a Professione è proprio uno di questi) che, quando non ci possiamo permettere dei percorsi di coaching individuali, possono aiutarci tanto; nel mio caso, per lo meno, è stato così.

Chiaramente, quando un formatore vende corsi di formazione, dall’altra parte c’è sempre quella vocina malefica che suggerisce qualcosa come

Deve venderti il suo corso, certo che parla così.

Ma prova per un attimo a vederla al contrario – fidati se ti dico che è altrettanto vera: chi fa il formatore lo fa perchè crede in ciò che fa.
Crede che possa aiutare le persone, che possa migliorare loro la vita, che sia utile e faccia del bene. E’ una vocazione simile a quella dell’insegnante, per intenderci.
Poi è ovvio che cerca di venderti i suoi corsi: crede di poter fare qualcosa di bello per te, offrendoteli, perché non dovrebbe farlo?

E’ esattamente questo il bandolo della matassa.
Chi ha scelto di fare della propria passione e vocazione la propria attività professionale basilare ragiona così: la mia passione, unita alla formazione, alla disciplina e alla creatività, produce il meglio di cui io sono capace per rendermi utile agli altri. Dopo di che, non resta che comunicarlo, farlo capire; le persone lo riconosceranno e apprezzeranno, fruendone e traendone tutti i benefici che io stessa/o ho creato per loro.

career-coaching-da-passione-a-professione

Career Coaching: non vorresti anche tu vivere il tuo lavoro così?

Ora, al di là di tutta la gente che ti ha scoraggiato, demotivato e indicato la strada sbagliata, non piacerebbe anche a te vivere la tua professione in questo modo?
Aprire gli occhi, la mattina, e alzarti fiera/o di te, consapevole del fatto che farai qualcosa di bello e utile e che gli altri lo apprezzeranno e te ne saranno grati?
Sentire che, lavorando, la tua passione e la fiamma del desiderio e della vitalità che ardono dentro di te, diventano più intense, più vive e più potenti – invece che il contrario?

Ecco: puoi farlo.
E non permettere a nessuno di dirti che non è così.

Non ci metterai due mesi e forse ti ci vorranno anni (a seconda di quanto ti ci dedicherai), ma non ne vale forse la pena? Se anche dovessi morire a metà strada, non avrai almeno dato un senso più profondo alle tue giornate e alla tua vita, al tuo passaggio sulla Terra e nell’esistenza delle altre persone che incontri?
Non sottovalutare il benessere spirituale ché, anche se nessuno te lo aveva ancora detto, sarà l’unica cosa che ti rimarrà, a lungo termine. Inizia a coltivarlo dal tuo lavoro, dall’attività che ti prende più spazio durante la quotidianità.
Ti sembrerà di vivere tutta un’altra vita 🙂

Ilaria Cusano

PS. Se acquisti Da Passione a Professione da qui, usando il codice MERCANTEDESTASI, ti verranno riservati ben 150 euro di sconto sul prezzo del corso!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *