Come risparmiare sulla spesa settimanale

Risparmiare sulla spesa settimanale: un metodo concreto

Da qualche anno a questa parte stanno emergendo tante soluzioni finanziarie innovative per permetterci di aumentare il nostro potere d’acquisto. Dopo la crisi della fine dello scorso millennio, all’inizio di quello attuale tante persone hanno cominciato a elaborare sistemi di economia alternativa, per aiutarci a mantenere una condizione di dignità e benessere.
Avere dei risparmi, poter contare su un certo livello di potere d’acquisto, avere soldi da investire sono dei pilastri finanziari, nella nostra comunità. E’ saggio prendercene cura 🙂

Come risparmiare sulla spesa settimanale

Se da un lato in molti si stanno impegnando per consentirci di fare tutto ciò, dall’altra parte dobbiamo collaborare anche noi; come? Sperimentando questi nuovi metodi e facendo nostri quelli con cui ci troviamo meglio.
Nell’articolo di oggi ti parlerò del sistema con cui attualmente sto trovando più soddisfazione: mi riferisco al cosiddetto cashback, ritorno di denaro.

Cashback: soldi indietro a ogni acquisto

Negli ultimi tempi stanno spuntando come i funghi le proposte commerciali e di fidelizzazione basate sul cashback. Ma la regina e l’origine di tutto questo movimento è una fidelity card associata a un immenso gruppo d’acquisto di portata internazionale conosciuto come Cashback World.
Io possiedo e uso (tantissimo!) questa carta da un po’ più di due anni e, ogni mese grazie a lei, riesco a risparmiare 100/200 euro sulle spese settimanali. Nel mio caso particolare, ne ho fatta avere una anche al mio fidanzato ed esercito un continuo pressing su di lui perché la usi il più possibile 😀 Ma perché funziona!

Insomma, noi facciamo gli acquisti che comunque dobbiamo fare (la spesa al supermercato, il carburante delle macchine, lo shopping, le spese mediche, le utenze di casa); ma prima spendevamo e basta, ora invece una parte del denaro ci torna indietro.
Sistematicamente!
Che senso ha non usarla?

Cio̬, non ̬ lo sconto che una tantum ti fanno: ̬ uno sconto sistematico e regolare che ti viene accreditato direttamente sul tuo conto bancario ogni volta che raggiungi la soglia dei 10 euro Рsolo 10!
A me sembra una figata stratosferica!
Coi soldi guadagnati attraverso questo sistema, l’estate scorsa ci siamo potuti regalare un viaggio di ben tre settimane! Ci ha fatto una bella differenza non solo economicamente, ma anche a livello di qualità della vita e del tempo condiviso in coppia 🙂

Risparmio (e guadagno) sistematico: come si fa, quindi, ad avere questa carta?

  1. Vai nella mia pagina di registrazione di Cashback World, compili il form coi tuoi dati e completi la registrazione.
  2. Scarichi la app Cashback World e, da lì e dall’omonimo sito web, inserisci tutto ciò che ti si chiede nel tuo account personale. Ricordati, soprattutto, di indicare le coordinate del conto su cui vuoi che ti venga accreditato il cashback.
  3. Dalla app o dal sito, vai sull’icona del posizionamento (quella a forma di goccia) e vedi tutte le aziende che fanno parte del gruppo d’acquisto che ci sono intorno a te. Ricordati di avere attivo il GPS, quando fai questa operazione, e la prima volta falla da un luogo per te di routine: da casa o dal lavoro. In questo modo, potrai mettere a fuoco i luoghi in cui spostare i tuoi acquisti quotidiani, per ricevere i benefici dell’appartenenza a questa comunità.
  4. Fatti una lista di tutti i tuoi acquisti regolari (spesa, benzina, utenze di casa/lavoro, shopping, svaghi, elettronica, spese mediche etc.) e individua le aziende convenzionate in cui farli – negozi fisici oppure online. Ci sono centinaia di migliaia di aziende convenzionate, avrai ampia scelta. E, se anche tu hai un’azienda, non hai idea di quanto puoi risparmiare sulle tue forniture quotidiane!
  5. Noterai che in alcuni negozi si usa proprio la carta, in altri i vantaggi vengono registrati tramite l’utilizzo di voucher digitali, per pagare (e-voucher). E’ tutto semplicissimo, sono come delle gift card: li compri dalla app e paghi con quelli invece che con contanti o carte, quando sei alla cassa.

Una volta che hai completato la registrazione attraverso il mio link, ti invito a contattarmi personalmente per qualsiasi informazione, assistenza e supporto avrai bisogno. Essendo mio il merito di averti fatto conoscere questo circuito, da un lato mi viene riconosciuta una piccola percentuale dei tuoi acquisti (che comunque mantengono gli stessi prezzi che hanno per tutti); dall’altro ho la responsabilità (e il piacere) di introdurti a questo magnifico mondo che a me sta cambiando la vita 🙂 La mia mail è ilaria.cusano@gmail.com Scrivimi, ci organizzeremo per sentirci o vederci di persona!

Come risparmiare sulla spesa settimanale

Inizia oggi stesso a risparmiare sulla spesa settimanale

Stiamo entrando in uno dei periodi più dispendiosi dell’anno: il Natale!
Puoi ricevere cashback (e anche Shopping Points, in realtà! Contattami e ti spiegherò tutto) per ogni singola spesa natalizia che farai: viaggi, addobbi, regali. Tu spendi gli stessi soldi che spenderesti comunque e una parte di torna indietro. Una parte per-ogni-singolo-acquisto, per sempre.

Poi, se la cosa ti piace come piace a me, ci sono anche tanti altri strumenti finanziari, in questo gruppo d’acquisto, che ti permettono di gestire con intelligenza e astuzia i tuoi soldi. Puoi averne pochi o tanti; chi dice quanti sono?! Ma se li gestisci male te li bruci… e ne paghi le conseguenze. Se invece impari a farci delle cose furbe tipo questa che ti sto presentando, un pochino alla volta col tempo ti frutteranno. E la tua vita ne trarrà una serie di benefici: materiali, psicologici, affettivi e spirituali.

Completa subito la registrazione tramite me e poi contattami; ti guiderò passo dopo passo nel fare il meglio che puoi con le risorse che hai.
Scrivimi a ilaria.cusano@gmail.com, prenderemo un appuntamento e ti spiegherò tutto di persona!

Ilaria Cusano

PS. Ho scelto queste due posizioni di yoga come immagini per l’articolo perché la gestione dei soldi è una delle forme più importanti di controllo delle energie. E’ inutile fare tanto yoga, se non ci si applica adeguatamente per imparare a gestire il proprio denaro: è una risorsa energetica di base, e quando mancano le basi costruire è solo pericoloso… Ogni cosa che costruiremo avrà il tempo contato, con sarà stabile. Al contrario, unire alle pratiche con le energie sottili la giusta dose di pratiche con le energie pesanti (come soldi e sesso, per esempio) dà risultati concreti, equilibrati e duraturi 🙂

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *