Fiori di Bach, un fiore per ogni problema

Fiori di Bach, un delicato aiuto spirituale

Trovo poetico e meraviglioso il fatto che siano dei fiori a riuscire così bene a dialogare con l’anima 🙂

fiori-di-bach

I Fiori di Bach sono un metodo di riequilibrio naturale perfetto per chi

  • sta affrontando un processo di guarigione fisica e/o psicologica e vuole un supporto anche per il livello spirituale;
  • ha, in generale, difficoltà a contattare la sfera spirituale, ma siccome ne ha bisogno gli serve un aiuto;
  • al contrario, riesce in modo particolarmente efficace, nelle trasformazioni personali, quando parte dal piano spirituale, e così ancora una volta vuol fare appello alla propria anima, per avviare o consolidare un cambiamento.

Ci sono vari sistemi simili ai Fiori di Bach: ci sono anche i fiori australiani così come quelli della propria terra – qualcuno sostiene che siano ancora più potenti, quando hanno le radici nel proprio stesso territorio di origine. 
I Fiori di Bach, però, sono il metodo più antico, conosciuto e anche comprovato. Io per me ho usato questo e, se dovessi di nuovo averne bisogno, tornerei a farlo.

Uniti ai miei percorsi di Life Coaching Spirituale sono perfetti: li aiutano a svolgersi, a integrare fra loro i vari piani su cui la trasformazione spirituale agisce, e ne portano gli effetti più in profondità e in là nel tempo, li fanno consolidare e durare.

La mia esperienza con i Fiori di Bach

Nel mio caso, ho sperimentato due tipi di utilizzo dei Fiori di Bach, e devo dire che il primo è stato più efficace del secondo:

  1. per due anni di seguito, mi feci fare le diagnosi e i mix di fiori dal mio insegnante di yoga;
  2. successivamente, quando mi ero trasferita e non potevo più riferirmi a lui, scelsi io stessa delle essenze da prendere, basandomi sulle mie conoscenze e su dei test kinesiologici.

Ci sono delle differenze sostanziali che, secondo me, hanno fatto funzionare meglio la prima modalità, e meno la seconda.
Anzitutto, il mix: dopo avermi fatto la diagnosi col pendolino, il mio insegnante di yoga miscelava delle proporzioni ad hoc di varie essenze floreali. Questo, per quel che potevo percepire, dà una precisione millimetrica anche al riequilibrio.
Prendere un solo fiore, per quanto azzeccato possa essere rispetto al proprio problema, è un approccio più limitato e meno efficace.

Affidarsi a qualcuno di cui ci si fida, inoltre, a mio avviso dà quel giusto grado di passività e resa, che facilita emersioni e trasformazioni. Quando si fa da soli, invece, il semplice fatto di dover mantenere il controllo rende più rigidi e chiusi, più ottusi e insensibili.

fiori-di-bach

Cosa sentivo mentre prendevo i Fiori di Bach

Prima di tutto, ne prendevo 4 gocce alla volta, per 4 volte al giorno, fino alla fine della boccetta.
All’inizio l’effetto è delicatissimo: si sente più del solito la voce della propria anima, le percezioni del mondo sottile aumentano e diveniamo più abili nel coglierle.
Giorno dopo giorno, questo processo si intensifica, fino a raggiungere un culmine: a quel punto l’emersione del nostro problema è al massimo, possiamo vederlo e sentirlo con estrema chiarezza e ci è evidente anche come crea delle situazioni ben specifiche nella nostra vita. 
Dopo questa fase, infine, ne inizia un’altra di nuovo dolce: tutto, progressivamente, torna nei ranghi e si consolida un nuovo equilibrio, più sano e armonioso del precedente.

Consiglio a tutti i Fiori di Bach: non danno nessun tipo di effetto collaterale a nessun tipo di persona, secondo me, mentre hanno solamente ripercussioni benefiche. 
L’importante è essere aperti a sentire qualcosa di nuovo e anche un po’ magico, a fidarsi della propria intuizione e voce interiore e, a monte, ad affidarsi a un operatore olistico di cui ci si fidi – anche se lo si conosce da poco, è essenziale che ci ispiri fiducia.

La nostra anima la sa molto più lunga della nostra razionalità: conviene imparare a interpellarla e ascoltarla. I Fiori di Bach sono un sistema ottimo e alla portata di tutti, per imparare a farlo. Se tutti i miei clienti prendessero i Fiori di Bach, mentre fanno uno dei miei corsi, procederemmo più velocemente e i risultati dei cambiamenti penetrerebbero in ogni cellula del corpo.

Ilaria Cusano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *