Che lavoro fare per viaggiare?

Ami viaggiare ma devi anche lavorare?

Ti racconto la mia storia. Ho sempre avuto la passione per i viaggi; sin da piccola mi sono abituata a traslocare spesso, per cui questa cosa di costruirmi una carriera che mi consentisse una vita dinamica è senz’altro stata fondamentale, per me.

I primi anni in cui ho iniziato a strutturare il mio lavoro autonomo non si era ancora così tanto sviluppato tutto il mondo dell’imprenditoria digitale per come lo conosciamo oggi. Dunque la guida di base, per me, era: lavoro in proprio.
L’autonomia è essenziale soprattutto per una questione di stabilità ed economica. Perché, se ci pensi, se ogni volta che fai un cambiamento devi abbandonare tutto ciò che hai costruito e poi ricominciare, non funziona.

  1. Continui a disperdere troppe energie.
  2. Ti ritrovi a fare cose non molto remunerative.
  3. Anche quando sviluppi un elevato grado di professionalità, sbatti contro il muro culturale del non aver mai costruito niente nella vita. E quindi ti ritrovi a essere svalutato/a socialmente.

Queste sono le riflessioni che feci sedici anni fa, quando avviai la mia carriera, oggi brillante e ancora molto promettente 🙂

lavori per viaggiare
Ph. by Wonderlijk Werken

Lavoro autonomo, lavoro in proprio, lavoro da casa

Un altro passaggio che feci io fu quello di strutturare un lavoro da casa. Può sembrare un controsenso, visto che parliamo di viaggiare, ma seguimi, ti spiego.
E’ chiaro che, se tu prevedi di diventare proprio un/una nomade digitale, lavorare da casa può avere solo il significato di lavorare online: con PC, tablet, smartphone. Ma comunque questo ha perfettamente senso ed è di certo la strada che, da parte mia, posso consigliarti al cento per cento e con grande entusiasmo. Io mi ci sono realizzata tantissimo e, dopo numerosi anni, sono assolutamente felice di questo stile di vita.

Ti invito, però, a osservare anche un altro aspetto del lavorare da casa, estremamente decisivo: le tue spese.
Ogni altro lavoro che ti richieda l’affitto di spazi, l’acquisto o il noleggio di una macchina, dei continui viaggi per andare al lavoro e poi tornare, implica anche una quantità di spese che impatta sul tuo mese. Peggio ancora se sei pure costretto/a a mangiare o dormire fuori!
Tagliare su queste (inutili) spese vuol dire tantissimo:

  • vuol dire risparmiare;
  • avere bisogno di guadagnare meno, volendo;
  • o comunque avere più soldi da investire per far crescere il tuo business – invece di buttarli in cose futili o di finire con l’evadere le tasse, trasformandoti automaticamente in un/una criminale.

Cominciare a lavorare da casa, nel mio caso, rappresentò una vera e propria svolta!

Lavorare online: il mondo dell’imprenditoria digitale

Ma la svolta più grande di tutte per me, relativamente al poter vivere viaggiando spesso, fu iniziare a lavorare online.

La mia carriera andava avanti già da 7/8 anni; avevo maturato un ottimo livello di competenze; e così potevo permettermi di fare un altro salto, mi sentivo abbastanza forte per sostenerlo. Oggigiorno è molto diverso perché è un processo molto più facile e anche opportunamente guidato, per chi vuole.

Online cominciai a lavorare prima come copywriter freelance per un’agenzia pubblicitaria – scrivevo decine di articoli al giorno, tutti i giorni. E poi, dopo qualche mese, trasformai anche tutta la mia attività di Life Coach Spirituale in modo tale da poter far viaggiare anche lei in tutto il mondo. Così iniziai a spendere molto di meno e a fatturare molto di più; ad avere clienti da tante altre nazioni; e a essere totalmente libera di lavorare viaggiando.

Perché, se ci pensi: tu puoi anche avere un lavoro autonomo che si può fare da dovunque, ma se guadagni troppo poco oppure devi spendere troppo per mantenerlo, di nuovo non puoi viaggiare. Per motivi economici invece che logistici, ma siamo punto e a capo. A meno che non evadi le tasse, per l’appunto, ma anche se non hai l’etica come me a impedirtelo, di certo così non puoi costruirti la reputazione di un/una professionista. Darai di te sempre l’immagine o di un/una giovane che si arrangia come può, o addirittura di un/una criminale; per cui non ti conviene.

Dall’anno scorso, infine, grazie a Master Business con cui, se vuoi, anche tu puoi collaborare,

  • ho internazionalizzato ulteriormente la mia attività;
  • mi sto garantendo una nuova rendita ben più corposa di tutte le precedenti – su questo tema, tra l’altro, ti consiglio di guardarti anche due video che ho creato per il mio canale Youtube: “La mia storia con le entrate passive” e “Svelo le mie fonti di guadagno”.
  • E posso offrire finalmente una gamma di prodotti e servizi davvero molto ampia – mentre prima, solo coi miei, anche se sono decine di corsi online e di ottima qualità, potevo arrivare fino a un certo punto, non andare oltre.

Spero di averti ispirato/a a sufficienza 🙂 Fare un lavoro che ci permetta di viaggiare, e in generale di coltivare appieno le nostre passioni, è un immenso salto di qualità, nella vita. Sicuramente ti consiglio con tutto il cuore di concedertelo. Avrai anche una crescita personale crescita professionale molto diverse; secondo me migliori.
Se hai domande o richieste particolari, scrivimi pure a ilaria.cusano@gmail.com

Ilaria Cusano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *