Piccoli rituali di felicità per liberarsi dello stress +2 ospiti speciali

liberarsi dello stress Diego Leone Alberto Manieri Incitement Lab VenetoCiao 🙂
Oggi voglio raccontarti di alcuni piccoli rituali di felicità per liberarsi dello stress, ma in modo concreto, non astratto: prendendo a esempio due dei meravigliosi ospiti che abbiamo avuto la gioia di ascoltare al 1° Incitement Lab Veneto, sabato 19 marzo 2016 a Padova.

I due speakers in questione sono Diego Leone e Alberto Manieri di Do It Human, un’agenzia di comunicazione che ho conosciuto l’anno scorso e di cui mi sono innamorata immediatamente – perché al di là della vena imprenditoriale, sotto sotto c’è ben altro, e io l’avevo fiutato.
Leggi le loro parole e lasciati penetrare dal loro spirito; alla fine dell’intervista faremo il punto insieme sui piccoli rituali di felicità per liberarsi dello stress 😉

#1 Come mai avete deciso di partecipare a Incitement? Cosa vi attira, emoziona e risuona, profondamente, in questa avventura? Possiamo metterla tra i vostri piccoli rituali di felicità?

Innanzitutto, Ilaria, ti vogliamo ringraziare per averci invitato a Incitement, che per noi rappresenta un’opportunità in più per divulgare la nostra filosofia Do it human: l’importanza del fattore umano sul lavoro.
Incitement ci ha attirato per diversi motivi:
1) è un’organizzazione a livello internazionale che sta portando un’onda di positività nel mondo in un periodo storico dove non si parla nient’altro che di crisi;
2) parlare a un pubblico di persone che, per essere lì, è già predisposto a cambiare punto di vista, ci emoziona;
3) ci piace l’idea di poter offrire nuovi spunti di riflessione.
Per noi felicità è svegliarci al mattino e fare ciò che amiamo ogni giorno . Partecipare a convegni o a eventi come questo e diffondere il nostro messaggio è una delle cose che amiamo fare.

#2 E le relazioni umane? Secondo voi cosa c’è, nel coltivarne alcune piuttosto che altre, che le rende dei piccoli rituali di felicità estremamente efficaci?

liberarsi dello stress incitement lab venetoNel nostro manifesto abbiamo dichiarato che non c’è differenza tra vita personale e professionale perché la costante di ogni tipo di rapporto è sempre la persona. È questo il motivo per cui parliamo sempre di relazioni umane.
Tutti i valori del manifesto sono per noi punti cardinali per orientarci su quali relazioni coltivare: quando ad esempio incontriamo fiducia, coerenza, equilibrio, per citarne alcuni, sappiamo di aver scelto la direzione giusta.
Il nostro più grande rituale di felicità, per rispondere alla tua domanda, è coltivare le relazioni umane: ogni giorno non abbiamo a che fare con clienti, fornitori e collaboratori ma con persone!
Della relazione umana ne abbiamo fatto una filosofia che si declina in un’agenzia di comunicazione, una società di formazione e una casa editrice.

#3 Cosa vi piacerebbe lasciare alla tribù di Incitement, col vostro contributo, e cosa invece non vedete l’ora di respirare, assorbire e portarvi a casa?

Il messaggio che vorremo portare è l’importanza di mettersi in discussione come esseri umani e di mettere sempre al primo posto la propria felicità.
Quello invece che vorremmo portarci a casa è da un lato l’esperienza degli altri relatori che sicuramente ci arricchiranno, lasciandoci elementi in più su cui poter lavorare, e dall’altro le emozioni che speriamo di poter far provare a chi ci ascolterà.

Ricapitolando… [Liberarsi dello stress = Coltivare la felicità]

liberarsi dello stress rituali di felicità

Quello che mi colpì l’anno scorso del progetto Do It Human è esattamente ciò che Diego e Alberto hanno espresso con tanta chiarezza e dolcezza in questa intervista: il rituale di felicità apparentemente piccolo ma in realtà grandioso, perché super super super pervasivo, riguarda la scelta delle relazioni.
Noi passiamo la stragrande maggioranza del tempo della nostra vita in un rapporto con qualcun altro, e questo tempo di vita, a sua volta, riguarda soprattutto il lavoro.

Come possiamo pensare di essere felici e liberarsi dello stress, se ogni giorno ci nutriamo quasi solo di relazioni in cui stiamo più male che bene? E’ impossibile, letteralmente, e non perché non siamo abbastanza adeguati, forti o brillanti, ma per il semplice fatto che, troppo spesso, crediamo di non poter scegliere .
Diego e Alberto, invece, con la loro esistenza e presenza, ci dimostrano che non è così:
che possiamo scegliere il nostro lavoro,
che siamo noi ad avere in mano lo scettro del potere che permette di dare un’impronta (o un’altra) alle relazioni umane,
che una qualsiasi attività imprenditoriale può essere vissuta anche in modo illuminato, non solo col chiodo fisso del fatturato fine a se stesso,
e che alla fine questo paga, anche in termini di fatturato, certo, ma innanzitutto su altri livelli, ben più importanti sia per la nostra felicità, sia per il progresso e l’innovazione sociale.

Grazie Diego e Alberto per incarnare questo messaggio ogni giorno 🙂

Ilaria Cusano

 

Dettagli Articolo
Piccoli rituali di felicità per liberarsi dello stress
Titolo
Piccoli rituali di felicità per liberarsi dello stress
Descrizione
Diego Leone e Alberto Manieri di Do It Human, ospiti all'Incitement Lab Veneto del 19/03/2016, condividono il loro segreto n° 1 per liberarsi dello stress: l'accurata scelta delle relazioni umane, in tutti i campi.
Autore
Publisher
Life Coach Spirituale
Logo

2 thoughts on “Piccoli rituali di felicità per liberarsi dello stress +2 ospiti speciali

  1. Grandi questi ragazzi eh già! Troppo spesso ci si dimentica delle relazioni, fine noi così nel vortice del lavoro per fuggire dalla vita quotidiana. La soluzione è trovare il giusto equilibrio e sane e pratiche abitudini; -)) un abbraccione a tutta la community :-))Salvatore!

    • Ciao Salvatore 🙂 Grazie della partecipazione!
      Io non posso fare altro che condividere le soluzioni che ho trovato per me stessa, sul tema relazioni:
      1) umiltà (consapevolezza di aver bisogno degli altri, in tutti i sensi; consapevolezza di non essere da sola, su questo magnifico pianeta che è la Terra; consapevolezza del fatto che, in condivisione e compagnia, ogni strada, anche la più bella, diventa ancora più bella, divertente, appassionante e arricchente);
      2) selettività, prima di tutto dentro (io mi circondo solo ed esclusivamente di persone con cui sento di poter condividere amore, in qualche modo; tutto ciò che è mera convenienza, opportunismo, senso del dovere, moralismo, condizionamento e via dicendo, esce dalla mia sfera non appena mi accorgo di queste qualità delle relazioni, per una mia precisa scelta – perché so, avendolo vissuto più volte, che questo genere di rapporti a lungo andare non crea ricchezza, bellezza e piacere).
      Con Diego e Alberto di Do It Human ci siamo decisamente trovati 🙂 Non vedo l’ora di conoscere meglio anche Te!
      Un abbraccio e in bocca al lupo per tutto, intanto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *