Pensieri positivi: il potere della mente

Pensieri positivi: il potere della mente

Rientrare dalle vacanze e ripartire entusiasti

pensieri positivi
Ph.: www.barnimages.com

I pensieri positivi non sono delle stupide affermazioni che noi, come degli zombie eterei e un po’ pallidi, ci dobbiamo ripetere anche se non ci crediamo affatto – così non funziona, ce l’hanno dimostrato scientology e tutti gli invasati new-age che oramai conosciamo benissimo ?

Però i pensieri positivi esistono e funzionano, se usati con maestria.
E in questo momento dell’anno, quando le giornate iniziano a essere evidentemente più corte, la sera fa di nuovo freddino e bisogna mettersi il giacchetto sennò ci si raffredda, le vacanze sono finite e un altro anno di lavoro ci attende impietoso, beh, se non ci applichiamo coi pensieri positivi la vita rischia di farsi parecchio dura ?

Pensieri positivi: istruzioni per l’uso

Mettiamola così: dentro ognuno di noi dimora un lato pessimista e uno ottimista.
Il primo serve a proteggerci, a mettere in luce tutti i rischi che corriamo, i pericoli che una situazione nasconde e ciò a cui dobbiamo stare attenti.
Il secondo ci fa notare i vantaggi, i benefici e le opportunità insiti in ciò che la vita ci offre, e tutti i frutti che possiamo trarre dalle varie circostanze.
Il primo ci frena e il secondo ci fa slanciare in avanti, nell’azione.
Non è che nessuno dei due debba prevalere perché ci sia l’equilibrio (a chi interessa l’equilibrio? L’equilibrio è la morte ?); più che altro, a seconda dei momenti della vita e dell’anno, è meglio che prevalga l’uno, oppure l’altro.
A fine estate, col freddo e il buio in arrivo (Yin) ci servono entusiasmo, calore e forza (Yang), di corpo, di mente e di spirito!

Perché i pensieri positivi sortiscano effetti concreti, però, devono verificarsi alcuni presupposti ben precisi, che siamo noi stesse/i a creare:

1) dobbiamo concentrarci su dei pensieri positivi che GIÀ dimorano dentro di noi, e non su frasi prese dal nulla o da qualche libro del guru di turno;

2) dobbiamo ESERCITARCI a rimapensieri positivinere focalizzate/i su di essi, perché il potere della mente non viene giù dal cielo come la grazia divina, si sviluppa e cresce con la nostra dedizione ed energia;

3) dobbiamo avere FEDE nel nostro potere spirituale – altra capacità che può essere nutrita solo dal nostro intento!
Se sei una/un iper-razionale, leggiti Il Tao della fisica di Fritjof Capra, scoprirai che avere fede è tra le scelte più logiche del mondo , al contrario di ciò che una bella cricca di furboni ha tentato di farti credere per millenni ?

Passiamo al pratico: esercizio coi pensieri positivi

Fallo per 40 giorni e poi scrivimi nei commenti qui sotto cosa è successo.

Individua 3 pensieri ottimisti, entusiasti, forti e vitali che già dimorano dentro di te e che possano supportarti in questa fine estate, e dai loro energia. Come?
Definendoli più chiaramente; scrivendoli, dipingendoli o disegnandoli da qualche parte (parole, immagini, collage, va bene tutto, basta che ti piaccia, diverta e appartenga); mettendoli in qualche luogo per te significativo, cioè o in un posto dove passi di continuo, in uno scrigno, sotto al cuscino, nel portafoglio, o in qualsiasi altro posto.

– Ogni volta che, durante la giornata, c’è un vuoto nella tua mente, oppure un ristagno, un intasamento, un blocco o un conflitto, concentrati sui tuoi 3 pensieri positivi (o su 1 o 2 di essi) e rimani focalizzata/o lì.
Respira profondamente, invia il tuo respiro al pensiero e vedilo/sentilo crescere come un fuoco, come una fiammella che diventa fiamma e poi falò.

Mantieni assolutamente ferma la tua consapevolezza sul dato di fatto che tu, in questi 40 giorni, stai CREANDO UNA REALTÀ. Non ti stai rilassando, né facendo un film illusorio: stai dando forma a una realtà esterna che, presto o tardi, si manifesterà anche materialmente. Credi in te stessa/o, nel tuo potere; ti meraviglierai di come l’esistenza ti risponderà!

Ti potrei dire che è magia e un po’ è vero, da un certo punto di vista; in verità è fisica quantistica, ed è la vita stessa a essere magia ?
La fine dell’estate non ti sembrerà più quel momento deprimente e malinconico di sempre, ma semplicemente l’inizio di un nuovo ciclo che ti riserva mille sorppensieri positivirese, possibilità e gioie ?

E se proprio ti accorgi di non farcela da sola/o, puoi sempre prendere in considerazione di farti supportare da me, per un periodo, scegliendo uno dei miei servizi di S-Coaching®!
Che la forza sia con te, come dice il Maestro Yoda ?
Ciao!

Ilaria Cusano

 

Dettagli Articolo
Pensieri positivi: il potere della mente
Titolo
Pensieri positivi: il potere della mente
Descrizione
Pensieri positivi, imparare a generarli e a coltivarli per sfruttare il loro potenziale, al ritorno delle vacanze e alla fine dell'estate.
Autore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *