Diario di Viaggio, il Peru’

Arrivo in Perù con Chakruna

2 agosto 2016 mattina, casa della Gringa, Cusco

peru' chakrunaLe divinazioni che mi hanno fatto prima di questo viaggio sono tutte vere: sono qui per incontrare la mia Anima Gemella, e’ chiarissimo gia’ solo dopo poche ore in questa ispirante citta’ che e’ Cusco.
E, come ho gia’ sperimentato almeno altre due volte in vita mia con intensita’, l’incontro con l’Anima Gemella avviene innanzitutto dentro.
Solo il matrimonio sacro tra Shiva e Shakti dentro di noi ci puo’ donare l’esperienza terrena di una storia d’amore tra Anime Gemelle – anche dette “fiamme” gemelle, da tenere presente per il seguito; qui in Peru’, come nella nostra Tradizione mediterranea, fanno riferimento all’incontro tra Cielo e Terra.

Buon Chakruna non mente, non a caso ho scelto un viaggio che si chiama Peru’ Visionario!

Anime Gemelle, alchimia e matrimonio sacro

Le alte montagne su cui sorge questa citta’ mi ricordano il distacco necessario dalle cose terrene (comprese le vicende umane), quando vogliamo intraprendere questo viaggio verso il matrimonio alchemico: dobbiamo imparare a ergerci al di sopra di cio’ che viviamo, mentre lo viviamo, proprio come glj edifici di questo luogo si ergono sopra cime e pendii.

Dobbiamo imparare a scaldarci da dentro, quando fuori fa freddo, generando emozioni che accendono il cuore e la pancia, attizzando la fiamma dei sentimenti nel nostro corpo e condividendola con gli altri, dallo sguardo e dalle mani. Come le mille lucine e i tenerissimi angoli di assoluta bellezza che ho visto lungo il tragitto dall’aeroporto a qui, al centro storico di Cusco: abbiamo un potere immenso, nelle nostre pance e nei nostri cuori, un potere di creare bellezza, generare emozioni che scaldano e scaldarci a vicenda.

peru' chakrunaGli edifici bianchi e azzurri come la Grecia, uniti al rosso della prima alba della luna nuova (tra Cancro e Leone: Rinascere Regina) mi hanno ricordato la visione che il mio amico Simone ha avuto per me, mentre la settimana scorsa mi donava un trattamento energetico a distanza, proprio sul mio intento per questo viaggio: ha visto una colomba bianca infuocata che, dal mio plesso solare, volava qui in Peru’.
Nell’alchimia ci sono tre stadi: Nigredo, Rubedo e Albedo – nero, rosso e bianco.
Lo stadio del Rubedo e’ rappresentato dall’araba fenice, che bruciando rinasce dalle sue ceneri; lo stadio dell’Albedo, invece, e’ simboleggiato dalla colomba bianca.
Una colomba infuocata che vola e’ sicuramente un passaggio dal Rubedo all’Albedo, o un’integrazione tra i due.
Questo sono venuta a fare io, qui in Peru’.

Ripenso ai magnifici video di Raffaele Morelli, in cui dice che quando ci innamoriamo non dobbiamo prestare tanta attenzione all’oggetto del nostro amore, quanto a noi stessi: all’eccitazione, alla vitalita’ e al desiderio che accendono il nostro corpo, all’ispirazione, alla bellezza e alla creativita’ che ci pervadono, allo spirito che attraverso di noi vola come non mai.

Ripenso al video in cui Silvia Alessandri, esperta di fiamme gemelle (fiamme come la colomba infuocata) spiega Biancaneve in chiave esoterica: pare che nella fiaba originale, Biancaneve (che col nero dei suoi capelli rappresenta il Nigredo, col rosso delle labbra il Rubedo, e col bianco delle gote l’Albedo) potesse incontrare il principe insieme a cui sarebbe diventata Regina (proprio come la luna nuova di oggi) solo dopo essere morta – a differenza del cartone animato della Disney, che invece ci mostra un incontro anche prima, canticchiando nel bosco.

Biancaneve e la morte della vecchia Ilaria

peru' chakrunaLa morte della vecchia Ilaria, abituata a vivere la relazione con l’Anima Gemella in un certo modo, e’ un passo fondamentale: solo compiendolo possono avere luogo la nuova riunificazione e l’inizio di un nuovo capitolo della storia.
Lo accetto e lo vivo con gioia, gratitudine e piena presenza, assaporando ogni attimo di tale gloria che come una grazia mi e’ concesso di sperimentare.

Cio’ che ho sentito mi ha confermato le mie visioni del futuro: so cosa succedera’, si tratta solo di stare nel presente con coscienza, lucidita’ e radice. Permettendo che la maestosa opera della natura compia il suo raffinato processo, tutto prendera’ forma a suo tempo e nel modo migliore.
La volpe ha attraversato quasi tutto il lago di ghiaccio; ora deve stare attenta a non romperlo proprio all’ultimo, con la sua baldanza.
Ok, ho capito; grazie.

Al mio ritorno saro’ diventata un mito, con Lo Scrigno dell’Estasi – donne, abbiamo un potenziale da manifestare, riguardo al tema Anime Gemelle, che non avete idea!!!

Ilaria Cusano

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *