Pianificazione creativa

Attrai ciò che desideri, nel nuovo anno!

pianificazione creativa life coach spirituale
Big Heart of Art, 1000 Visual Mashups, Qthomasbower

Pianificazione: una responsabilità imprescindibile per chi vuole concludere qualcosa nella vita.
Ma a molte persone creative, ahimè, sta stretta.

Lo so: pianificare può sembrare una cosa noiosa, può dare l’impressione di non andare più col flusso ma di volerlo controllare, togliendo alla vita quella magia, quel mistero e quell’imprevedibilità che a noi creativi piacciono tanto.
Ma posso dirti una cosa? Non solo non è affatto così: è vero l’esatto contrario.

La pianificazione ti libera mentalmente

  1. La pianificazione può essere creativa e divertente. Può diventare un momento intimo che ci concediamo per noi e i nostri sogni; per ricordarceli, vederli tutti insieme e immaginare che forma concreta possono prendere.
  2. Andare col flusso non significa non darsi una direzione, non organizzarsi.
    Un esempio semplicissimo: tu lavi i piatti quando capita? Fai il letto se ci passi davanti e senti un irrefrenabile desiderio di piegare le lenzuola? Vai a fare la spesa quando il flusso ti porta verso il negozio? Non credo.
    E cosa pensi di chi vive in questo modo?
    La pianificazione è la stessa cosa: ti serve come supporto per facilitarti la vita, per andare davvero col flusso; non solo idealisticamente…
    Q
    uando pianifichi bene puoi attraversare le tue giornate molto più spensierato, leggero e saltellante di quando non lo fai. Basta che ogni tanto torni alla tua agenda, per ricordarti la prossima tappa; non devi rielaborare e ricordare tutto di continuo, ogni santo giorno, con un incredibile dispendio di tempo e di energie!
    Si tratta di una nuova abitudine da apprendere; questo inizialmente richiede concentrazione e un investimento psichico; una volta imboccata la strada, però, si viaggia in discesa.
  3. La magia, il mistero e l’imprevedibilità della vita restano, non scompaiono di certo per qualche agendascaletta. Poi, devi essere bravo tu a rimanere flessibile e ricettivo, strada facendo.
    Voglio dire: ok fare programmi, ma a volte, quando l’intuito lo suggerisce, come li hai fatti puoi disfarli o cambiarli. Sei tu a tenere il timone; puoi anche lasciarlo andare, ogni tanto, non devi puntarti una pistola alle tempie ogni mattina 😉

Pianificazione creativa: esercizio di Capodanno

pianificazione creativa legge dell'attrazione desideri

Oggi voglio condividere un esercizio che ho fatto per diversi anni, il 31 dicembre. Mi ha portato una quantità di doni e sorprese impressionante!

Si tratta di un collage: scegli le tue priorità e rappresentale in un collage! Puoi farlo su un cartellone, ma anche sul tuo computer, tablet o smartphone, se preferisci. L’importante è che tu esprima il tuo immaginario in un modo concreto, dando al collage la forma che potrebbe prendere il tuo sogno, nel corso dell’anno a venire.

Puoi includere una sezione relativa alla sfera professionale e una per la sfera amorosa. Puoi metterci le immagini delle realizzazioni a cui intendi dare forma: una casa, un viaggio, l’incontro con la tua anima gemella. Scegli quelle che si avvicinano di più alle immagini che già porti dentro.
Puoi rappresentare anche le emozioni e gli stati d’animo che vuoi provare quanti più giorni possibile, nel corso dell’anno nuovo.

L’importante è che tu, a collage finito, riesca a vedere i tuoi sogni in una forma concreta: informazioni eteree e impalpabili che assumono una sostanza più densa, uno spessore maggiore. Un primo magico passaggio per transitare dal regno dell’invisibile a quello del visibile, dalla fantasia alla realtà 🙂
A questo serve la pianificazione: ad aiutarti a portare il tuo personale paradiso sulla terra , a rimanere focalizzato su ciò che la tua anima chiede, senza farti confondere o distrarre da ogni folata di vento esterna!

Poi, se vuoi, puoi posizionare il tuo bel collage in un punto della tua casa o computer dove sai che lo vedrai spesso: in questo modo la tua opera creativa continuerà a “parlarti” e ispirarti nel corso di tutto l’anno.
Tra qualche mese mi dirai se avrai notato delle differenze, rispetto al passato 😉
Ricorda ciò che scriveva Elliot Carver (Jonathan Pryce), in “Il domani non muore mai”, 1997:

La distanza tra la pazzia e la genialità è misurata solo dal successo.

 

Buona realizzazione!
Ilaria Cusano

PS. Se vuoi fare un percorso di Life Coaching Spirituale sulla pianificazione creativa, basato su questo approccio, dai un’occhiata a Come trasformarti da ape operaia ad ape regina e a Astrologia, solo per gente seria. Unisci i puntini della tua vita.

 

Dettagli Articolo
Pianificazione creativa per attrarre ciò che desideri
Titolo
Pianificazione creativa per attrarre ciò che desideri
Descrizione
Pianificazione creativa per realizzare i tuoi desideri più profondi: non occorre necessariamente sforzarsi, faticare o arrivare al limite; a volte basta solo attrarre, portare l'attenzione dentro e lavorare sul magnetismo - a me funziona!
Autore
Publisher
Life Coach Spirituale
Logo

One thought on “Pianificazione creativa

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *