Tipi di business online: quali sono nel Life Coaching Spirituale

Nel Life Coaching Spirituale ci sono ben 15 business online

Mi ha fatto tanto ridere, qualche anno fa, contare quanti lavori avevo fatto: è venuto fuori un numero tipo 40 😀 Ora ti farò capire in che senso.
Prima voglio farti una premessa importantissima; riguarda la strategia che sta a monte.

tipi di business online nomade digitale lavorare viaggiando imprenditrice digitale

Sin da giovanissima io sono appassionata di viaggi. Coi miei genitori viaggiavamo tanto, quando ero bambina; a 13 anni ero folgorata dal desiderio di andare a Londra e lo feci; dopo fu tutto un lavorare, mettere da parte i soldi, viaggiare.
Perciò intorno ai 20 anni la domanda fissa era: lavorare viaggiando, come fare?

A quei tempi non esisteva la possibilità di diventare un’imprenditrice digitale. Non esistevano neanche i social; a mala pena iniziava a conoscersi l’esperienza di qualche sparuto blogger; men che meno si era mai sentito parlare di un nomade digitale. Zero di tutto ciò.
Onestamente, anche dopo non ho mai desiderato diventare una nomade digitale – per me avere un meraviglioso nido a cui desiderare di tornare, viaggiando, è fondamentale. Ma, appena ho potuto, diventare un’imprenditrice digitale è stato lo scopo.

Da Life Coach Spirituale a imprenditrice digitale

L’obiettivo, quindi, era rispondere alla domanda

Lavorare viaggiando: come fare?

Sin da prima di iniziare a lavorare come Life Coach Spirituale, ogni volta che partivo per una delle mie mete straordinarie, scrivevo un diario di viaggio. Poi lo trascrivevo in una email e la inviavo a decine di persone. Successivamente aprii un blog, in cui condividere le mie storie; dopo ancora ne aprii un secondo.
Questo, quando ancora non si sentiva da nessuna parte parlare di tutto ciò, mi permise da un lato di aggregare la mia community, e dall’altro di maturare delle competenze che sono i primi due business online della nostra lunga lista:

1) Blogger

2) Copywriter

Non ti scriverò di che business online si tratta, perché di questo è pieno il web; qui preferisco darti cose che puoi ricevere solo da me, sono più preziose 😉

Appena è esistito Facebook, naturalmente, ho cominciato a usarlo, perché così

  • i miei racconti potevano diventare più frequenti;
  • potevo interagire con le persone che mi leggevano;
  • e potevo condividere anche gli album di foto! Che era un’altra cosa per cui stavo in fissa. Di solito fotografavo con la reflex, stampavo e poi organizzavo incontri di gruppo per mostrare a tutti le foto dei miei viaggi. Con Facebook diventava tutto incredibilmente più facile, sostenibile ed economico.

Così sono diventata anche

3) Content Creator, e

4) Community Manager.

Nel frattempo, la mia carriera da Life Coach Spirituale era partita, aveva ingranato, mi dava tante soddisfazioni ma i primi anni soldi ben pochi. Per cui, per dei periodi, ho lavorato come blogger e copywriter anche per altri business online e per un’agenzia di comunicazione.

A un certo punto, dopo 7 anni che portavo avanti il mio business (era il 2012), un’azienda di formazione mi ingaggiò per creare il mio primo video-corso: un corso online sulla sessualità tantra che ancora oggi viene venduto in Italia, Spagna e America Latina. Io non riesco a guardarlo perché lo trovo obsoleto; ma mi fa una tenerezza infinita perché sono passati 9 anni, le tecnologie sono cambiate radicalmente eppure, nonostante questo gap che mi fa chiedere come fa la gente a comprarlo ancora e a trovarlo magnifico (continuo a ricevere feedback positivi), i contenuti sono ottimi. Pazzesco.

Da lì capii che era il momento: potevo finalmente fare il salto e diventare un’imprenditrice digitale.

L’incontro con la SEO, il web-marketing e la digital strategy

Ed entriamo nel gruppetto che mi ha cambiato non solo il business ma anche la vita, ma che ho deciso di conoscere solo fino a un certo punto; avevo bisogno di cominciare a delegare. So fare diverse cose di SEO, web-marketing e digital strategy, ma il bagaglio di competenze di base, non quello globale. Se lo vuoi fare, però, e se anche tu ti chiedi: lavorare viaggiando, come fare? sappi che sono dei business online anche a sé stanti:

5) SEO Strategist

6) Esperta di web-marketing

7) Digital Strategist

Erano anche gli anni in cui capii che non potevo rimanere in centro Italia: non trovavo più gli stimoli e le opportunità di cui avevo bisogno per crescere. Decisi di trasferirmi a Padova e in generale di vivere al Nord, più vicina a grandi città con maggiore fermento, per imprenditoria e innovazione, e culturalmente più vicina all’Europa.

tipi di business online nomade digitale lavorare viaggiando imprenditrice digitale

Diventare un’imprenditrice digitale mi ha permesso non solo di traslocare serena: avevo il mio lavoro e me lo portavo dietro, con stabilità e continuità. Ma mi ha permesso anche di

8) evolvere la mia figura professionale, da Coach e formatrice a Specialista della Formazione: creando e strutturando interi percorsi formativi, audio-corsi, video-corsi, piani ampi e complessi all’interno di un’offerta commerciale variegata.

9) E di recuperare anche una parte essenziale delle mie radici, perché di base io sono una Sociologa: nel momento in cui il mio business si è evoluto, le mie competenze in Sociologia hanno cominciato a risultarmi sempre più preziose e utili.

10) Stesso discorso per le radici di Autrice, in particolare Scrittrice – ho pubblicato due libri.

In tutto ciò, tieni presente che, per fare carriera come Life Coach Spirituale, devi per forza diventare anche

11) Life Coach Spirituale
12) Networker – anche questo, se vuoi, possiamo fare insieme;
13) influencer
14) mezza fotografa e
15) mezza video-maker e video-editor.

Tutti business online che possono essere utilizzati anche come professioni a sé stanti.
Spero di averti ispirato, con la mia storia professionale 🙂 Se hai qualche domanda scrivimi nei commenti e ti risponderò.

Ilaria Cusano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *